Musica, poesia, teatro: la svolta artistica di Herman con la "videocanzone"

Musica, poesia, teatro: la svolta artistica di Herman con la “videocanzone”

Scritto da il 18 Febbraio 2021

Non solo una canzone, non soltanto un video: Ermanno Corti, in arte “Herman”, domenica 14 febbraio ha pubblicato un brano inedito su You Tube, accompagnandolo ovviamente con un videoclip. Si tratta, però, di un lavoro particolare, realizzato dal rocker lecchese insieme all’attrice valsassinese Cristina Combi, in un felice connubio che ha prodotto una sorta di piccolo film ad accompagnare la canzone, intitolata “Noi la luna, il mare” (che nelle prossime settimane uscirà anche negli store digitali).

«Scrissi questa ballata nel 2018 – raccolta il musicista – Una sera vidi la luna dal terrazzo e mi fermai a sognare a occhi aperti, mettendo a fuoco alcuni concetti: siamo piccoli e insignificanti davanti al cielo, noi siamo nulla in questa immensità. La danza tra cielo e mare è eterna, così come l’utopia dell’amore. Scrissi così il testo e la musica, un po’ particolare per i miei trascorsi rock (l’incedere è quasi da marcia, con fiati e fisarmonica, ndr), ma per un artista è normale lasciarsi guidare dall’ispirazione».

Per il video, Herman si è affidato alle sensazioni di Cristina, conosciuta durante una manifestazione dedicata a un cantautore. «Io presentavo la mia canzone, lei leggeva sue poesie: la ascoltò e mi disse che aveva in mente un video. Le ho lasciato carta bianca e devo ammettere di essere contento di questa scelta».

L’idea dell’attrice Cristina Combi

Cristina, da sempre impegnata nel teatro e in particolare negli spettacoli per bambini, spiega così la nascita di quella che hanno poi ribattezzato “videocanzone”: «Quel sound particolare, da banda – racconta – mi fece venire in mente qualcosa di visivamente accattivante: il riferimento, con citazioni felliniane, è all’eterna danza dell’amore, tra Luna e mare, al tormento amoroso ambientato in diversi contesti storici, con una spruzzata di attualità».

Il video è una sorta di cortometraggio in cui recitano gli stessi Herman e Cristina, ma anche le nipotine del rocker (e due loro amiche) nei panni delle “stelline” che affiancano la Luna in cielo. «Il mondo dello spettacolo purtroppo è fermo per il Covid – prosegue Cristina Combi – dunque nell’attesa dobbiamo ingegnarci con progetti video».

Herman intanto non si ferma e annuncia novità future. «Tra l’estate e l’autunno uscirà una mia nuova raccolta chiamata “La mia precedente realtà 2” – prosegue – che conterrà alcuni miei brani celebri quali “Puoi aspettarti di più”, con cui giunsi in finale al concorso Touchdown, e “Salta su”. Verrà pubblicato dalla mia etichetta, “Ciao”».


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



LeccoChannel

La web radio dei Blucelesti

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background